Progettazione strutturale antisismica

Il sistema di costruzione impiegato richiede un’accurata progettazione, partendo dal progetto architettonico, viene eseguito uno studio accurato per definire gli elementi strutturali e procedere all’analisi di calcolo secondo Normativa Antisismica di cui al D.M. 14.01.2008 e C.M. 02.02.2009 n.617 ed a altre Normative Nazionali ed Internazionali di comprovata validità.

La struttura delle abitazioni viene realizzata con profilati in acciaio con sezione ad “C”,”U”, e “Z” e  collocati ogni 30, 60, cm (in relazione ai risultati del calcolo strutturale). Per l’unione di travi, coperture ed elementi costruttivi si usano angolari e pezzi fatti a misura da collegare alla struttura per mezzo di bulloni ad alta resistenza. Le pareti portanti costituite da elementi verticali in acciaio sono quelle che assumono la funzione di setto portante. Queste pareti possono essere esterne o interne. Gli elementi in acciaio trasferiscono i carichi al suolo attraverso una fondazione costituita generalmente da platea in cemento armato; gli elementi in acciaio  sono ancorati alla fondazione attraverso ancoranti e piastre in acciaio ad alta resistenza.

Risposta sismica

L’ingegneria sismica è certamente l’ambito in cui il sistema costruttivo in acciaio cold formed steel trova le sue applicazioni più interessanti e dove, in particolare, le sue peculiari proprietà meccaniche, in termini di resistenza, rigidezza e duttilità, si esprimono nel modo più efficace ed efficiente rispetto agli altri materiali da costruzione. Le abitazioni vengono progettate con criterio antisismico, seguendo tutti i principi dettati dall’ingegneria antisismica e dalla normativa specifica, inoltre il sistema costruttivo possiede requisiti intrinseci di antisismicità come leggerezza, elevato grado di dissipazione, comportamento scatolare, ecc; il tutto contribuisce a rendere le abitazioni resistenti a terremoti di elevata intensità.
Il sistema costruttivo in acciaio Cold Formed Steel possiede migliore resistenza sismica rispetto agli altri materiali utilizzati per la costruzione di abitazioni

L’approccio di analisi utilizzato è del tipo all-steel, ovvero si è affidato il controventamento laterale ad elementi di controvento concentrici in acciaio a croce di Sant’Andrea (controventi concentrici a X), per cui sia il comportamento dei solai che quello delle pareti è stato assimilato a quello di travature reticolari interamente in acciaio (all-steel). La presenza del rivestimento delle pareti in pannello OSB3 è stata completamente trascurata nel calcolo, approccio notevolmente a vantaggio di statica.

Controllo materiali

La durata di queste abitazioni è superiore ad altri sistemi in quanto gli elementi portanti sono costituiti da acciaio zincato ed inoltre sono protetti dall’involucro rendendo l’elemento strutturale non attaccabile da nessun agente atmosferico. Inoltre, gli elementi secondari sono realizzati con materiali di ottima qualità e certificati secondo rigorose normative.
Sulle strutture vengono eseguite prove sperimentali per il controllo in opera delle membrature portanti, garantendo la qualità dei materiali.