Sistema costruttivo

L’utilizzo di prodotti in acciaio zincato formati a freddo (cold formed steel) nella realizzazione di edifici residenziali di piccole e medie  dimensioni (housing) rappresenta ormai un fenomeno consolidato in tutto il mondo, e negli ultimi anni sta aumentando notevolmente soprattutto in  Europa, grazie anche ad interventi di tipo normativo che hanno interessato sia aspetti legati alla qualità strutturale (edifici sismo-resistenti) sia legati al comfort abitativo ed al risparmio energetico (edifici ecosostenibili a risparmio energetico), ma anche grazie all’aumento di domanda verso alloggi sempre più confortevoli ed al consolidamento di una cultura che mira ad un rispetto dell’ambiente ed al risparmio energetico.

Confronto azione antisismica cemento armato Cold-Formed steel framing

Peculiarità importante del sistema di costruzione in acciaio profilato a freddo è la leggerezza, di seguito viene fatto confronto attraverso analisi dinamica modale per lo stesso fabbricato realizzato con strutture intelaiate in cemento armato e strutture con sistema in cold formed steel. Risulta che a parità di accelerazione sismica, sull’edifico realizzato con strutture in cemento armato vengono esercitate forze orizzontali circa tre volte superiori.

Costruzione a secco

Ad eccezione delle fondazioni, la realizzazione di edifici con strutture basate sull’utilizzo di membrature formate a freddo avviene a secco. Ciò permette di superare le limitazioni associate con l’utilizzo di malte e conglomerati gettati in opera (tempi di maturazione dei getti, dipendenza dalle condizioni ambientali) diminuendo i tempi di costruzione e riducendo l’impatto ambientale. Inoltre sulle pareti interne delle costruzioni realizzate a secco possono essere appesi, pensili, quadri e qualsiasi altro elemento con risultati di tenuta superiori alle pareti in laterizio, in quanto si utilizzano pannelli in gesso fibra insieme ad appositi tasselli che resistono a carichi concentrati superiori a 300kg.

Flessibilità nell’installazione degli impianti tecnologici

I profili formati a freddo possono essere facilmente pre-forati per facilitare la realizzazione degli impianti che vengono installati all’interno delle intercapedini che si creano tra strutture metalliche e rivestimenti. Il successivo tamponamento a secco, permette la semplice e puntale manutenzione degli impianti, consentendo all’utente finale di poter intervenire, senza tutte le problematiche che si riscontrerebbero nell’edilizia tradizionale.

Durabilità

I profili sono generalmente formati a freddo a partire da lamiere in acciaio zincate a caldo consentendo di ottenere la necessaria protezione contro la corrosione. Ciò, insieme alla stabilità dimensionale di tali elementi ed alla loro resistenza agli attacchi da parte di organismi biologici, quali funghi, insetti e termiti consente un’elevata durabilità.
In particolare, quest’ultimo aspetto spiega in parte l’incremento della diffusione di abitazioni aventi ossatura portante in acciaio come valida alternativa alle più tradizionali costruzioni in legno e cemento armato, in cui è maggiormente sentito il problema della manutenzione delle strutture.