News

Check out market updates

Bioedilizia a Brescia: prefabbricate in acciaio sismo resistenti

Idea Building opera nella bioedilizia costruendo prefabbricate in acciaio sismo resistenti.

Una delle nuove tecniche di costruzione che si sta diffondendo in alcuni di quei Paesi che guardano maggiormente al futuro e alle soluzioni innovative è senz’altro la bioedilizia, che da tempo trova ampio riscontro negli Stati Uniti e in Canada. Di recente, ha cominciato a farsi largo anche in Europa, compresa l’Italia, dove stanno emergendo con sempre maggiore chiarezza tutti i vantaggi garantiti dal poter abitare in una casa realizzata con i criteri della bioedilizia e con materiali come legno e acciaio.

Ma perchè l’acciaio è così adatto per le case in bioedilizia? E’ davvero il materiale ideale per vivere al sicuro? Come può reagire in caso di calamità naturale? Sono domande che vengono spesso poste da coloro che si avvicinano alla bioedilizia e restano incuriositi da alcune peculiarità, ma che mantengono alcuni dubbi sull’effettiva resistenza di un’abitazione costruita con l’acciaio. Perplessità che non hanno ragione di esistere, dato che l’acciaio, insieme al legno, è probabilmente l’elemento migliore per far sì che le persone che vivono all’interno di una casa in bioedilizia possano restare incolumi in caso di evento sismico o di altra natura, che può intaccarne la struttura.

Non serve sottolineare come l’antisismicità sia una caratteristica che per gli utenti italiani è considerata una priorità. Quasi l’intero territorio del nostro Paese è caratterizzato da faglie, alcune delle quali decisamente pericolose e capaci di generare sismi molto forti, provocando distruzione del patrimonio abitativo, oltre che un alto numero di vittime. Ecco perchè c’è bisogno di una soluzione abitativa che possa reagire egregiamente in caso di terremoto anche molto violento. Le case in acciaio sono le migliori possibili in tal senso, dato che questo materiale trasmette alla struttura una straordinaria elasticità: l’energia prodotta dal sisma viene sostanzialmente “dissipata”. Grazie a ciò, la struttura non subisce danni e le persone presenti all’interno dell’abitazione sono illese.

Anche a Brescia e provincia questa peculiarità rende le case in bioedilizia decisamente più appetibili rispetto a quelle realizzate con i vecchi metodi di costruzione, come il cemento armato e la muratura. Anche nel bresciano, in passato, si sono verificate scosse sismiche (sebbene non devastanti, ndr) che hanno comportato lesioni alle strutture: la soluzione in bioedilizia non può che essere vista come un’ottima soluzione per salvaguardare il proprio investimento immobiliare e l’incolumità della propria famiglia. Tuttavia, non c’è solo l’antisismicità a far sì che le case in acciaio aumentino la loro considerazione nella popolazione.

Queste case, infatti, garantiscono anche tutta una serie di vantaggi, a cominciare dal massimo rispetto per l’ambiente circostante: l’acciaio si “armonizza” perfettamente con molti altri materiali, anche di pregio, e l’abitazione non risulta mai impattante. Inoltre, non va dimenticato che l’acciaio è un materiale riciclabile al 100%. Anche dal punto di vista del “design”, la casa in acciaio può essere realizzata a seconda dei gusti dell’utente.

Ma la casa in bioedilizia realizzata con un materiale come l’acciaio comporta dei costi molto elevati? Anche questo è uno stereotipo che accompagna spesso questa tipologia di costruzione. Non è affatto così, anzi la casa in bioedilizia favorisce un notevole risparmio energetico grazie alla possibilità di poter sfruttare le energie rinnovabili, come ad esempio i pannelli solari. Inoltre, la struttura notevolmente coibentata favorisce il mantenimento di un ambiente caldo d’inverno e fresco d’estate, con conseguente risparmio in bolletta per coloro che vivono all’interno dell’edificio.

Infine, c’è un altro fattore che gioca un ruolo determinante nella scelta della casa in bioedilizia, ed è ovviamente il tempo necessario per la sua realizzazione e il suo completamento. A differenza di cemento armato e muratura, le case in acciaio possono essere costruite in un lasso di tempo che va da 3 a massimo 6 mesi: anche questo incide sulla spesa molto più bassa per l’utente, dato che il cantiere resterà aperto per un periodo molto breve.