News

Check out market updates

Case ecologiche a Milano

Idea Building costruisce case ecologiche a Milano.

Le questioni ambientali stanno diventando sempre più una necessità da affrontare il prima possibile per non ritrovarsi a vivere in un pianeta dominato da inquinamento, disastri naturali e numerosi altri rischi per l’incolumità dell’uomo. Proprio in questi giorni le manifestazioni in corso in tutto il mondo cercano di ricordare l’importanza delle tematiche che fanno riferimento all’ecologia e all’ambiente. Un appello che viene lanciato soprattutto ai governi, ma che deve essere recepito da tutti noi: ognuno può organizzare la sua vita in funzione di un mondo migliore.

Un primo passo può essere rappresentato proprio dall’abitazione che si sceglie di realizzare per se stessi e per la propria famiglia. In tutto il pianeta assistiamo ad un aumento della sensibilità nei confronti delle nuove soluzioni abitative, che sono caratterizzate da aspetti che vanno a salvaguardare il patrimonio ambientale e, allo stesso tempo, sfruttano le energie rinnovabili, risultando così perfettamente ecocompatibili. Un approccio che sta lentamente “rosicchiando terreno” alle vecchie tecniche di costruzione, come ad esempio il cemento armato e la muratura, che hanno spesso “oppresso” le aree verdi all’interno delle città (e non solo).

Anche in Italia, l’interesse verso le case ecologiche sta decisamente aumentando. In genere queste strutture sono realizzate con materiali che si prestano egregiamente per gli obiettivi prefissati, come ad esempio l’acciaio, che possiede delle peculiarità straordinarie sotto diversi punti di vista. Lo vediamo anche in una città come Milano, che da sempre è caratterizzata da eccessivo smog e sfruttamento del territorio: lo sviluppo di case in acciaio, a zero impatto ambientale, sarebbe indubbiamente un vantaggio non solo per chi decide di realizzare questo tipo di abitazione, ma anche per chi vive in un determinato contesto.

Tra le caratteristiche principali della casa in acciaio c’è infatti quella di sapersi “armonizzare” perfettamente con l’ambiente circostante: basti pensare al fatto che l’acciaio è un materiale riciclabile al 100% e che il design dell’abitazione non stona in nessun modo con il paesaggio circostante. Ma un altro fattore estremamente rilevante è la capacità della casa in acciaio di sfruttare le energie rinnovabili, come ad esempio quella prodotta dai pannelli solari, che possono essere tranquillamente posizionati sul tetto della struttura (a cui l’acciaio garantisce grande elasticità).

Proprio la possibilità di poter avere a disposizione strumenti come i pannelli solari fa sì che l’utente possa riscontrare un notevole risparmio energetico: tramite un eccellente coibentazione, favorita dallo stesso acciaio, la casa si manterrà comunque calda d’inverno e piacevolmente fresca nei mesi estivi. Il passaggio sul risparmio è molto importante, in quanto le case in acciaio consentono all’utente di potersi dotare di un’abitazione particolarmente rispettosa dell’ambiente e spiccatamente ecologica senza che questo comporti una spesa eccessiva, anzi: a lungo andare, infatti, sarà percepibile un ritorno economico non da poco.

Naturalmente le case ecologiche in acciaio sono famose anche per altre eccellenti caratteristiche. La più importante è certamente l’antisismicità, che è determinata proprio da quell’elasticità garantita dall’acciaio a cui facevamo riferimento prima. Un dettaglio che diventa molto importante in un territorio come quello italiano, spesso funestato da eventi sismici anche molto forti, e che può giocare un ruolo importante anche a Milano: il capoluogo lombardo non è considerato fortemente a rischio terremoto, ma è sempre meglio veviere in un’abitazione che garantisce sicurezza e serenità, specialmente se allo stesso tempo si è in grado di rispettare a pieno gli aspetti ecologici anche dal punto di vista normativo.

Infine, un altro fattore di grande rilevanza è che le case ecologiche in acciaio possono essere realizzate in tempi molto brevi: si va dai 3 ai 6 mesi per il suo completamento, una tempistica decisamente più bassa (e fortemente più economica) rispetto alle vecchie metodologie di costruzione.