News

Check out market updates

Case prefabbricate a Firenze e in Toscana

Idea Building costruisce case prefabbricate a Firenze e in Toscana.

Il consenso che si sta creando attorno alle case prefabbricate non fa altro che accrescere la fama di questa soluzione abitativa, che sta ormai prendendo largamente piede in molte parti del mondo. In Paesi come gli Stati Uniti e il Canada è particolarmente gettonata già da diverso tempo, ma negli ultimi anni si sta assistendo ad una diffusione via via più marcata anche in aree come l’Europa, compresa la nostra Italia. Quindi le case prefabbricate stanno soppiantando quelle in cemento armato e muratura? Non siamo ovviamente ancora giunti a questo punto, ma di certo la platea di persone che si convince delle enormi potenzialità di queste abitazioni è percepita in netto aumento.

Ma cosa sta comportando l’espansione delle case prefabbricate e come mai questa soluzione abitativa sta convincendo anche quelli che in partenza parevano scettici? Naturalmente il motivo principale di questo grosso riscontro è dovuto ai materiali utilizzati per la realizzazione di questa particolare tipologia di case: in genere si usano legno e acciaio, che posseggono entrambi delle peculiarità  vengono considerate molto attentamente dalle persone che necessitano di una costruzione “ex novo”. Proprio le case in acciaio sono quelle che stanno ottenendo maggiori consensi nel nostro Paese. Senza dubbio una delle caratteristiche che riesce a fare la differenza nella scelta è la garanzia di antisismicità di queste abitazioni con struttura portante in acciaio e tecnologia costruttiva CFS.

Come tristemente noto, l’Italia è un Paese a forte rischio sismico per la quasi totalità del proprio territorio. Da Nord a Sud, da Ovest a Est, tutte le aree italiane hanno dovuto fare i conti in passato con delle scosse, in alcuni casi molto violente e distruttive, con grande perdita di vite umane. L’ultimo decennio è stato costellato di sismi tragici: dal terremoto dell’Aquila del 2009 a quello di Amatrice/Accumoli nel 2016, passando per il sisma che ha messo in ginocchio il modenese e il ferrarese nel 2012. Le abitazioni prefabbricate, specialmente quelle in acciaio, hanno una resistenza eccellente alle scosse sismiche, comprese quelle di magnitudo elevata: un aspetto che viene considerato prioritario anche a Firenze, anch’essa zona dove possono verificarsi terremoti di media entità.

Ma cosa conferisce l’antisismicità alla casa prefabbricata? E’ proprio l’acciaio a far dormire sonni tranquilli, ed in particolare la sua eccezionale elasticità che consente alla struttura di comportarsi perfettamente durante lo scuotimento sismico. Per farla breve, durante la scossa di terremoto l’energia prodotta viene dissipata, favorendo la piena stabilità dell’edificio e preservando così l’incolumità di tutti coloro che in quel momento si trovano dentro la casa prefabbricata. Un fattore decisivo in tutta Italia e quindi anche a Firenze, anche se va detto che non c’è solo la garanzia di antisismicità a far propendere la popolazione di Firenze verso questa soluzione abitativa.

Nella scelta, infatti, influisce molto anche il ridotto impatto ambientale delle case prefabbricate, nel pieno rispetto delle normative nazionali ed europee. Oltre ad “armonizzarsi” perfettamente con l’ambiente circostante, l’acciaio è anche un materiale riciclabile al 100%; inoltre, stiamo parlando di un materiale che è l’ideale per garantire il massimo comfort agli abitanti, specialmente a livello di isolamento termoacustico. Le case in acciaio sono molto fresche d’estate e assolutamente gradevoli nei mesi più freddi dell’anno: un aspetto che va a giovare anche sul bilancio dei proprietari, che spenderanno di certo meno soldi per la bolletta, oltre ovviamente all’importante risparmio energetico derivato anche dalla possibilità di sfruttare a pieno le energie rinnovabili come i pannelli solari (che possono essere posizionati tranquillamente sul tetto, ndr).

Infine gli ultimi modelli di case prefabbricate guardano molto anche al design e al gusto estetico, tenendo conto anche delle richieste del cliente. Una soluzione eccellente quindi, ma quanto costa? E’ una domanda che viene spesso fatta da coloro che si interessano alle abitazioni prefabbricate ma che non vorrebbero ritrovarsi ad affrontare una spesa troppo elevata. E sorprese, per chi sceglierà queste abitazioni, non ce ne saranno, perchè è bene sottolineare che i tempi di realizzazione per le case prefabbricate vanno dai 3 ai 6 mesi – molto meno di quelle in cemento armato, ndr – con conseguente grosso risparmio sulle spese di cantiere. Inoltre le imprese che offrono la formula di consegna chiavi in mano danno anche una certezza del costo finale. Naturalmente, anche a Firenze è bene affidarsi a ditte di prestigio, con anni di esperienza e caratterizzate da un ottimo personale.