News

Check out market updates

Case prefabbricate antisismiche a Bologna

Idea Building costruisce case prefabbricate antisismiche a Bologna.

Una delle caratteristiche che viene maggiormente ricercata quando si deve procedere alla realizzazione di una nuova casa è certamente la resistenza, quel fattore che deve garantire la piena sicurezza di chi vive all’interno dell’abitazione. Un aspetto che diventa ancora più importante in quei luoghi frequentemente colpiti da calamità naturali, in particolare da violente scosse sismiche. Non stupisce, quindi, che negli Stati Uniti la propensione a scegliere case prefabbricate sia in netto aumento.

L’Italia è senza dubbio uno dei Paesi a più alto rischio sismico al mondo. Solo negli ultimi dieci anni abbiamo assistito a tre terremoti di grande intensità, che hanno provocato enormi danni, tanti feriti e vittime. I più eclatanti sono stati certamente quelli dell’Aquila nel 2009 e l’ultima serie di eventi che ha sconquassato le aree del centro Italia, comprese tra l’Umbria, le Marche, il Lazio e l’Abruzzo, con distruzione imponente tra Amatrice e Accumoli. Tuttavia, anche il terremoto dell’Emilia Romagna del 2012 ha comportato vittime, gravissimi danni e disagi.

E’ per questo che nel nostro Paese si registra un interesse più marcato nei confronti delle case prefabbricate, che sono garanzia di antisismicità. Negli ultimi anni lo vediamo anche a Bologna, che non ha pagato dazio con il sisma del 2012 ma che comunque in passato è stata interessata da terremoti di una certa intensità: la popolazione vuole vivere in sicurezza e serenità. Ma perchè le case prefabbricate sono considerate antisismiche? La risposta è molto semplice, e sta nei materiali da costruzione di queste soluzioni abitative, che sono in genere legno e acciaio.

Specialmente quest’ultimo è il materiale che sta ottenendo consensi più evidenti, in quanto possessore di proprietà davvero eccezionali. L’acciaio, infatti, garantisce all’intera struttura la giusta elasticità, che permette di reagire in maniera adeguata alle sollecitazioni determinate dalle scosse sismiche, anche molto forti. Grazie all’acciaio, l’energia prodotta dal terremoto verrà “dissipata” e la struttura non subirà danni, consentendo a chi vive all’interno delle case prefabbricate di rimanere praticamente illesi.

Proprio per via dei terremoti molto frequenti, anche a Bologna e in tutta Italia l’attenzione nei confronti delle case prefabbricate è in evidente crescita. Tuttavia, non è solo l’antisismicità a determinare un apprezzamento verso questa nuova tecnica di costruzione, che sta lentamente guadagnando terreno nei confronti delle vecchie modalità di realizzazione (cemento armato, muratura, ecc.). Le case prefabbricate in acciaio favoriscono anche un notevole risparmio energetico, grazie alla possibilità di sfruttare le energie rinnovabili: ad esempio, sul tetto dell’abitazione può essere tranquillamente posizionato un sistema di pannelli solari.

Inoltre, le case prefabbricate in acciaio hanno un impatto ambientale prossimo allo zero, e l’acciaio stesso è un materiale riciclabile al 100%. Un altro aspetto da tenere fortemente in considerazione è l’isolamento termo-acustico, con la casa che sarà fresca d’estate e calda d’inverno grazie all’eccellente coibentazione garantita con questa soluzione abitativa. Infine, ed è uno dei dettagli più interessanti, le case prefabbricate in acciaio possono essere realizzate in tempi molto brevi: si va dai 3 ai 6 mesi, un periodo decisamente inferiore rispetto alle precedenti tecniche di costruzione, che potevano richiedere anche 2 anni.

Minor tempo significa anche meno spese di cantiere (utenze, stipendi, ecc.), anche per via di una movimentazione praticamente nulla: il pre-assemblaggio viene operato già in officina. Un risparmio che va anche a smentire le voci che indicano le case prefabbricate come troppo costose. In ultimo, le case prefabbricate in acciaio possono essere realizzate a seconda dei gusti estetici del “padrone” di casa: le tipologie sono diverse, e tutte con un design di pregio, che tiene conto anche degli spazi vitali necessari all’interno di un’abitazione.