News

Check out market updates

Ville prefabbricate chiavi in mano

Idea Building costruisce ville prefabbricate chiavi in mano.

Quando si sente parlare di una casa prefabbricata si cerca sempre di capire se effettivamente questa tipologia di soluzione abitativa può fare al caso nostro. Le caratteristiche più ricercate sono ovviamente la sicurezza, il comfort, il risparmio energetico, la coibentazione, la velocità nella costruzione, ma anche il design e il costo complessivo. A volte si tende a credere che le case prefabbricate, in particolare quelle in acciaio, non possano soddisfare tutte queste esigenze contemporaneamente: c’è chi sostiene che non siano abbastanza antisismiche, oppure che costino troppo o ancora che non sia possibile “modellarle” a seconda dei propri gusti estetici.

Tutte queste credenze non hanno un fondamento. Una delle peculiarità principali di queste case prefabbricate è proprio la strepitosa resistenza a scosse sismiche anche di elevata magnitudo, grazie all’elasticità garantita dall’acciaio che permette all’intera struttura di comportarsi egregiamente, “dissipando” l’energia prodotta dal sisma: un aspetto che in Italia viene ovviamente considerato fondamentale, visto che quasi tutto il territorio è a rischio terremoti.

La casa prefabbricata in acciaio, oltre a garantire l’incolumità di chi la abita in caso di sisma, è anche la soluzione ideale per chi è alla ricerca di una casa realizzata con materiali di pregio – con cui l’acciaio si “armonizza” perfettamente, ndr – e che permetta di godere del calore d’inverno ma anche della giusta frescura nei mesi estivi. Una villa prefabbricata in acciaio è preferibile anche perchè consente un risparmio energetico considerevole, sia per l’ottima coibentazione che per l’utilizzo di energie rinnovabili (es. pannelli solari). Inoltre, la villa in questione può essere progettata e realizzata a seconda di quelle che sono le preferenze di chi dovrà abitarla sul piano del design.

Ma una villa prefabbricata in acciaio viene consegnata “chiavi in mano”? Certo che sì, dato che sono moltissime ormai le ditte edili specializzate in bioedilizia che seguono il progetto dalla fase embrionale per arrivare alla fornitura chiavi in mano comprensiva anche degli arredamenti di tutti gli spazi presenti, anch’essi personalizzabili in base ai gusti del cliente. Quando ci si affida a marchi particolarmente esperti e competenti, la clientela potrà essere soddisfatta anche su altri aspetti che riguardano l’abitazione, come ad esempio l’installazione di impianti basati sulla domotica o gli stessi impianti fotovoltaici che garantiscono il risparmio energetico a cui facevamo riferimento poco prima.

In genere, al cliente viene data la possibilità di orientarsi su una delle tipologie di villa “chiavi in mano” a catalogo, per poi arricchire il tutto con elementi a proprio piacimento, seguendo anche le indicazioni e i consigli di chi sarà chiamato a progettare e realizzare l’abitazione prefabbricata. Ma una villa “chiavi in mano” è davvero così costosa? Chiaramente, questa modalità costruttiva comporta una spesa più alta rispetto a chi si “accontenta” del grezzo avanzato, ma, al tempo stesso, bisogna tenere conto dei tanti vantaggi che generano un ritorno economico nel tempo e anche nell’immediato: i tempi di realizzazione di questa tipologia abitativa sono molto bassi (dai 3 ai 6 mesi) e pertanto le spese di cantiere (utenze in primis) saranno molto più contenute rispetto a quanto avveniva con le precedenti tecniche, come ad esempio il cemento armato o la muratura.

Scegliere una villa prefabbricata in acciaio “chiavi in mano” significa quindi puntare su una soluzione innovativa sotto ogni punto di vista, versatile, esteticamente invidiabile, efficiente a livello energetico, economica e infine anche durevole, dato che l’acciaio è un materiale che non ha bisogno di particolare manutenzione ed è anche il più riciclato al mondo.